Milan-Fiorentina 2-1: Deulofeu decide, in gol anche Kucka e Kalinic

Lo spagnolo segna il primo gol in rossonero e risolve contro i viola, dopo il botta e risposta tra lo slovacco e il croato. Palo di Pasalic. Montella resta in corsa per la zona coppe

19 FEBBRAIO 2017 – MILANO

Gerard Deulofeu festeggia con Mario Pasalic. Getty

Gerard Deulofeu festeggia con Mario Pasalic. Getty

Per i due allenatori, ma solo per loro, non era una sfida decisiva per l’Europa. La classifica dice altro e dopo lo scontro diretto a rimanere attaccato al treno è il Milan: 2-1 alla Fiorentina. Risolve Deulofeu, al primo, pesantissimo, gol in rossonero . Montella ritaglia nuovamente spazio al suo centravanti, Bacca, dopo l’esperimento del falso nove contro la Lazio. A sostenerlo ci sono Suso e Deulofeu, che anche rispostato in fascia mantiene la sua grande efficacia. Può essere l’ultima a San Siro dell’era Berlusconi ma Silvio non si vede: in tribuna si sgola il solito Galliani. La Fiorentina ha nelle gambe i 90’ di Europa League in Germania e Sousa improvvisa un turn over con postazioni inedite: a sinistra non c’è un terzino di ruolo ma l’adattato Salcedo e per ovviare alla squalifica di Bernardeschi (in tribuna a fianco di Antognoni e Diego Della Valle) cambia addirittura modulo. A sostenere Kalinic sono in tre: Chiesa, Ilicic e Cristoforo.
MILAN PUNGENTE — Montella conosce benissimo la Fiorentina, che ha ancora il suo marchio: tiene il possesso palla e cerca l’affondo vincente. I rossoneri giocano più di rimessa ma quando attaccano sono spesso pericolosi. Non tanto con Bacca, ancora fuori dalla manovra, ma con gli esterni offensivi, soprattutto con Deulofeu contenuto a fatica da Sanchez. Il primo brivido è una punizione di Sosa dopo 5 minuti che tocca la rete sopra la traversa. Per la Fiorentina replicano i tentativi da fuori area di Cristoforo e Borja Valero. Si gioca a ritmi sostenuti, con rapidi capovolgimenti di fronte. Il Milan è ben istruito: aspetta e poi colpisce. Succede al 16’: da calcio piazzato Sosa mette in area dove ha la meglio la testa di Kucka, che infila Tatarusanu all’angolino. Colpevole Astori, che perde la marcatura, e beffato anche Vecino, che si aggirava in zona. Il vantaggio rossonero dura però pochino, e cioè fino al 20′, quando Borja Valero non serve Chiesa sulla destra (in leggero fuorigioco) che pesca in mezzo Kalinic: stavolta è la punta viola a bruciare Gomez e Donnarumma. Per il terzo gol si devono aspettare altri dieci minuti: stavolta Borja Valero, fin lì abbastanza padrone del gioco, sbaglia il disimpegno e apre una corsia a Deulofeu. Il piattone destro dell’ex canterano è precisissimo: gol e festa con il pollice in bocca per la figlia Sara in arrivo. Il resto del tempo rispetta il copione: la reazione viola è un colpo di testa di Gonzalo Rodriguez su punizione di Ilicic ma va molto più vicino il Milan al tris con un palo di Pasalic.
CONTROLLO — La ripresa perde parte della velocità del primo tempo, anche se resta vivace. Al 7’ un episodio fa infuriare la Fiorentina: Gomez stende Kalinic lanciato in porta e per il rossonero è semplice giallo. Sulla punizione successiva Ilicic non riesce a essere pericoloso, come nel resto della sua partita e come molti dei suoi compagni. La Fiorentina tiene molto la palla ma fatica a creare vere azioni da gol. La squadra di Sousa gioca sia in verticale che chiamando in causa gli esterni ma la situazione non cambia. Al Milan basta essere attento e ordinato per non soffrire troppo. Ad andare più vicino al gol è così un difensore, Sanchez, che alza da due passi una punizione di Borja Valero. Per la possibile rimonta la Fiorentina si affida a Badelj, Tello e Saponara mentre a Montella basta inserire Zapata, Bertolacci e Poli per avere una squadra ancora più coperta e solida. San Siro fischia Bacca che spreca in contropiede e poi in ribattuta su un tiro di Abate. Nemmeno i cinque minuti di recupero cambiano la situazione: il Milan vince e vede la zona Europa, per la Fiorentina la classifica è più buia.
http://www.gazzetta.it/Calcio/Serie-A/Milan/19-02-2017/milan-fiorentina-2-1-deulofeu-decide-gol-anche-kucka-kalinic-180897858478.shtml
Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: